News

Gli exploiter che riuscirono a vedere il futuro su 2b2t

Written by Ginevra

Abbiamo già avuto modo di parlarvi di 2b2t, un server unico, famoso per essere il primo del suo genere e con una storia così vasta da essere andata perduta in parte. Se non sapete cos’è 2b2t, la risposta non è così tanto semplice e la storia men che meno. Vi consigliamo di consultare il nostro precedente articolo come preambolo, prima di leggere questo. Questo è uno dei pezzi di storia di Minecraft, e secondo noi, ogni sua storia è degna di essere letta. Se vuoi sapere che cos’è 2b2t, visita l’articolo: Che cos’è 2b2t, il server più terrorizzante di Minecraft. Oggi parleremo degli exploiter di 2b2t.

Il server anarchico di Minecraft 2b2t è stato dominato per oltre 3 anni da un gruppo di exploiter, cheater (chiamateli come volete) denominato Nerds Inc.
Questa è la storia del gruppo di cheater Nerds Inc. e come sono riusciti a conquistare 2b2t. Il più vecchio server anarchico di Minecraft. Questa è la storia di come oltre 300.000 giocatori erano costantemente tracciati, 15.000 basi scoperte e oltre 200 milioni di oggetti rubati. Il tutto grazie all’exploit, non il software che manteneva il regolare funzionamento del server, ma condizionando le persone che lo mantenevano.

Che cos'è 2b2t, il server più spaventoso di Minecraft - Minecraft Italia

Che cos’è 2b2t?

2b2t è un posto infame, terrorizzante e senza pietà. Il nome significa “2 builders, 2 tools“, come detto nell’altro articolo. 2b2t sta a Minecraft come 8chan sta ai Forum, un posto di totale anarchia, libero e incensurato. Il tutto con ogni sfumatura della creatività, da quella bella e straordinaria alle cose più brutte, atroci e spaventose che una mente possa partorire. Come vi abbiamo accennato nei giorni scorsi, i giocatori del server troveranno di tutto; razzismo, porno, gore e il più intricato griefing che abbiate mai visto. Vi abbiamo parlato di come la sopravvivenza all’interno del server sia praticamente impossibile, ma non entreremo nei dettagli di questi argomenti, per ovvie ragioni.

Senza moderazione e tutto sotto il pigro occhio dell’admin del server Hausmaster, fondatore di 2b2t. Passarete dal vedere svastiche a grattacieli a forma di pene fino a statue di gesù. La chat inizialmente fu usata per attirare click su siti di ogni tipo, siti proibiti, siti pericolosi o semplicemente per spammarsi. Per questo motivo ci fu l’introduzione di una regola non-ufficiale (il server non ha regole) ed è proprio quella di non fidarsi di nessuno. Fino al 2016 il server era totalmente in mano ai griefer e ai troll, portando la sua reputazione ad essere chiamato “Il peggior server di Minecraft“.

Come vi accennammo nell’altro articolo, grazie a “The Camping Rusher” e i suoi milioni di iscritti, 2b2t ricevette una grande ondata di giocatori, che portò ad una guerra totale. I veterani volevano il server tutto per se e i nuovi arrivati risposero a questa ostilità distruggendo le costruzioni vecchie di anni. I veterani procedettero col rendere lo spawn un inferno, impossibile sopravviverci. Inoltre, bombardarono i giocatori con immagini pornografiche in modo che gli youtuber o gli streamer fossero in difficoltà. Hausmaster fece un commento sulla questione, affermando:

“A mio avviso è proprio come dovrebbe essere, assolutamente caotico.”

Nonostante tutto questo, è rimasto un dato di fatto: anche se è contestato il fatto che 2b2t sia il server più vecchio, è sicuramente il server che è rimasto online per più a lungo. Non ha mai ricevuto un reset in 11 anni, che, per l’utenza nichilista e anarchica, è una bella sfida.

La nascita dell’Exploit

Era nel 2016 che il gruppo di giocatori Nerds Inc. provò per la prima volta a conquistare il server. FitMC, uno degli youtuber più grandi trattanti 2b2t, ci fece un video a riguardo. Il gruppo Nerds Inc. riuscì ad ottenere l’accesso da amministratore, per poco tempo però, furono sloggati e il gruppo rimase quieto per 2 anni. La community si dimentico velocemente di questa vicenda.

Arrivati al 2018, due giocatori regolari conosciuti come ox22 e Babbaj, trovarono un interessante exploit. Trovarono un modo per far pensare al server che in realtà stessero cliccando su blocchi parecchio lontani da loro. Così facendo, il server cercò di caricare dei chunk mai visitati, la coppia scoprì che così facendo potevano scoprire migliaia di chunk alla volta, facendo crashare il server. Detto così non è granchè interessante, ma questa cosa poteva essere utilizzata per scopi più malvagi, come il griefing.

Crashare il server avrebbe voluto dire la fine. Quindi continuarono a farlo fino a quando Hausmaster non se ne accorse, che segnalò l’exploit alla compagnia PaperMC. Paper è un tool che aggiusta bug, blocchi ed exploit su Minecraft. Quindi, se la gente fa crashare il server perchè rompono blocchi a migliaia di blocchi di distanza, qual è la soluzione? Far interagire i giocatori solamente con i chunk nella quale sono, giusto? A questo punto la coppia fece squadra con un membro dei Nerds Inc. chiamato Fr1ken. Con i giusti dati avrebbero potuto sapere dove ogni giocatore si trovava all’interno di 2b2t.

“Riuscivano a tracciare ogni singolo movimento di ogni giocatore all’interno del server e in tempo reale, con intervalli di un secondo”

Questo accadde il 12 luglio 2018, il giorno successivo il loro piano funzionò e PaperMC aveva già inserito una patch per sistemare il problema.

Ciò che spiega FitMC nel suo video è che hanno creato un sistema in grado di battere ogni chunk dell’ntero server, sfruttando un pattern a forma di spirale e partendo dallo spawn. Ogni volta che riuscivano ad interagire con un chunk, significava che un giocatore era vicino. Quest’informazione gli veniva riportata in chat.. un radar a tutti gli effetti.

Gli exploiter di 2b2t
l’Heatmap del sottosuolo di 2b2t generata su una base di 3 anni e che riporta l’attività dei giocatori nei vari chunk.

La raccolta dei dati

Cosa fai quando sai esattamente dove ogni giocatore si muove? Inizi a raccogliere dati e a quel punto, a scoprire le riserve nascoste di ogni giocatore. Iniziò così una serie di furti alle stash segrete degli altri giocatori. Fr1ken diede il nome all’exploit, chiamandolo NOCOM. Un abbreviazione di “No Comment”.

Successivamente nel video di FitMC si parla nel dettaglio di ciò che accadde nei successivi 3 anni. Una volta che i Nerds avevano stabilito il loro exploit, bisognava migliorare il modo in cui potevano accedere ai dati. Questo perchè non identificava specificatamente le basi o dove fossero i player individuali. Qui entrò in gioco un esperto di machine-learning, ed è qui che le cose si fanno serie. Iniziarono a lavorare ad uno strumento in grado di identificare gli utenti in base al loro orario di login e posizione, così facendo l’intelligenza artificiale riuscì a prevedere dove sarebbero andati. Sotto potrete vedere uno screenshot della matematica utilizzata per riuscire in quest’impresa.

Gli exploiter di 2b2t

Le cose diventano ancora più pazzesche quando lo strumento sviluppato da Nerds Inc. & co inizia a identificare i blocchi in delle posizioni specifiche, e da ciò, capire dove fossero le basi nascoste. In qualche modo poi, il programma riuscì a ricostruire la base individuata da qualche parte, mostrando agli exploiter l’area in modo accurato. Ciò che FitMC chiama una modalità spettatore a tutti gli effetti.

“Riuscivano a tracciare visivamente ongi giocatore e ogni loro movimento in tutto il server e in tempo reale, a intervalli di un secondo. Ogni chunk, posizione delle basi, locazione di login e logout erano compromesse”

Gli SpawnMasons, i raider dei Nerds Inc.

Col passare del tempo, il cauto utilizzo dell’exploit fu messo da parte per delle tattiche più aggressive. Alcuni dei giocatori coinvolti nell’exploit erano membri di un altro gruppo, chiamato The SpawnMasons. Questo gruppo era prevalentemente composto da costruttori. I membri di Nerds Inc. divulgarono le posizioni delle riserve al gruppo SpawnMasons, quest’ultimi iniziarono a derubare e distruggere basi. I responsabili del grande furto di 200.000.000 di oggetti erano proprio gli SpawnMasons.

Gli exploiter di 2b2t
La base Space Valkyria 3 V2, scoperta dall’exploit NOCOM.

Per riuscire a coprire le loro tracce, il gruppo iniziò a inventare degli exploit immaginari e alla quale dare la colpa nel caso la loro attività sarebbe stata scoperta. Il piano dei Nerds Inc. aveva un unica debolezza, per poter raccogliere tutti questi dati bisognava utilizzare tantissimi account e lasciarli AFK (away from keyboard, assenti). Loggati ma immobili, utilizzati come tanti radar connessi per scannerizzare tutti questi chunk e ottenere informazioni. Alcuni cambiamenti nel 2019 forzarono l’aumento degli account AFK da 1 a 4, e ciò portò qualcuno ad accorgersene.

Un giocatore chiamato oNEB vide che c’erano questi account AFK sempre autenticati e online, sempre loggati, senza mai andarsene e senza mai muoversi. Per tenere un account AFK su 2b2t servono dei cheat a prescindere, e quindi il sospetto aumentò. oNEB aveva capito cosa stava succedendo, ma nessuno lo ascoltò;

“Ciao, ho provato a dire questa cosa alla community per oltre 1 anno, per favore ascoltatemi”

oNEB espose su Reddit ancora una volta ciò che secondo lui stava accadendo, facendo anche i nomi di chi era coinvolto. Ma la gente rise di lui. Successivamente i Nerds Inc. programmarono i loro account AFK iniziando a spammare “oNEB” con stringhe di codice Morse casuali, continuando per tutto il 2020.

Gli exploiter di 2b2t
Parte del codice utilizzato per NOCOM.

La diffusione dell’exploit e il crollo

Brillantemente, tutta questa cosa crollò. Beh, è un server pieno di cheater, griefers e exploiters dove tutto è permesso. Quindi è normale che altri abbiano avuto la stessa idea. Nel 2021 alcuni di questi furono gli Infinity Incursion, costruendo la loro versione dello stesso exploit, ma in modo più basilare e non in grado di tracciare più individui alla volta. In effetti poteva tracciare solamente un individuo alla volta, e decisero di tracciare FitMC, si, lo youtuber che fece il video sul primo exploit.

FitMC capì di essere sotto attacco e decise di investigare, poco più tardi uno degli utenti intento a stream-sniperarlo gli rivelò come lo stavano tracciando e come sapevano la sua posizione. Consci di questa cosa, Fit e i suoi amici decisero di essere più cauti e attenti, visto che la situazione si stava infittendo. A Giugno di quest’anno, grazie allo sconsiderato utilizzo dell’exploit da parte degli Infinity Incursion, più e più persone ne sono venute a conoscenza. Quindi, negli ultimi due mesi, un enorme quantitativo di basi e stash sono state saccheggiate e distrutte. Le persone hanno smesso di entrare nel server, sapendo che se l’avessero fatto, la loro base sarebbe stata distrutta. Sono state scoperte oltre 15.000 basi, e la situazione è andata nel caos.

Fit e alcuni suoi amici, utilizzando degli account secondari, continuarono a giocare e decisero di lanciare un attacco ad una base appartenente al giocatore Beardly. Piazzarono un quantitativo enorme di TNT lungo tutta l’area e ci volettero due giorni. Nel mentre che loro facevano questa cosa, Nerds Inc. stavano guardando. Il loro strumento più sofisticato e notarono, grazie alla loro visione remota, che la base veniva ricostruita. Decisero di avvisare subito Fit, dicendo che cosa avrebbero fatto da lì a poco. Per la prima volta, i Nerds Inc. decisero di uscire allo scoperto, ma perchè? Per ringraziarlo, un puro riconoscimento.

La fine

Questa uscita allo scoperto fece un grande clamore all’interno della community e tutti gli utenti avvisarono l’amministratore di 2b2t Hausmaster che prontamente avvisò PaperMC, ciò significa che l’exploit sarebbe arrivato alla fine. Nel mentre che le cose stavano per finire, gli SpawnMasons decisero di fare un saccheggiamento e griefing di massa, ormai le ore erano contate e decisero di arraffare tutto ciò che potevano sfruttando le ultime ore di vita dell’exploit. Dopo ben 3 anni che tutto iniziò, Hausmaster implementò delle modifiche che misero fine a tutto questo.

Ovviamente non si può dire che i Nerds Inc. senza exploit siano diventati deboli, anzi. In 3 anni hanno raccolto oltre 2 terabyte di dati e oltre 15000 basi localizzate e mappate sul loro server. Il regno del terrore è finito, quindi nessuno potrà essere tracciato in diretta, però le informazioni delle basi non ancora raidate rimangono, quindi hanno ancora un asso nella manica. 2b2t si è ripreso da ciò che l’ha devastato per oltre 3 anni, ma in futuro potrebbe arrivare anche un exploit peggiore di questo.

Fit sembra ammirare ed essere amareggiato allo stesso tempo. Rimanendo stupito dal fatto che questa cosa andò avanti per 3 anni, successivamente afferma:

“Quando ho scoperto che questa cosa stava andando avanti da 3 anni, sono rimasto sbalordito. Penso che anche il resto dei giocatori la pensi come me, creare un exploit così grande e potente e tenerlo segreto per tutto questo tempo dimostra la dedizione e fedeltà che c’è in quel gruppo, avrebbero potuto abusarne sin dal primo giorno ma hanno preferito raccogliere quanti più dati possibile”.

Se volete approfondire la faccenda, vi consigliamo di guardare il video di FitMC, dove spiega ancora più in profondità la vicenda e con più dettagli. Il suo canale è pieno di video dove vengono raccontati altrettanti eventi e storie riguardanti il server di 2b2t. Se invece volete approfondire NOCOM, c’è proprio una pagina su GitHub dove potrete trovare informazioni interessanti.

Gli exploiter di 2b2t
Il messaggio d’errore che diede inizio a tutto nel 2016.

E voi cosa ne pensate? Credete che arriverà un exploit peggiore? Ce lo dirà il tempo. 2b2t è proprio un server unico nel suo genere, storie come queste non accadono da nessun’altra parte. Questo è durato 3 anni, e ha quasi determinato la fine del server, un server che ancora dopo un decennio riesce a rimanere in piedi.


🤔 Come faccio ad entrare nel Discord di Minecraft Italia?🌍

È molto semplice, grazie a questo grande bottone sottostante potrete entrare nel Discord ufficiale di Minecraft.it!

Discord Ufficiale Minecraft Italia,

About the author

Ginevra

2 Comments

  • Io mi chiedo se è necessario perdere tempo della propria vita a sviluppare un exploit per avere praticamente il possesso di un server minecraft, ma questi progettatori non hanno una vita sociale, e poi serve anche lo spazio per 2 terabyte di dati, a me sembra tutto esagerato, tracciare in tempo reale ogni player per sapere dove sono tutte le sue cose è esagerato, ma per me sta gente che ha creato l’exploit è pazza e senza vita sociale, stare 3 anni a perdersi in complicate formule matematiche per una cosa cosi inutile, nel senso è solo un server di un gioco ma pensate alla vita reale andate a lavorare che almeno guadagnate soldi fate qualcosa di utile alla società invece di chiudervi in casa per tracciare migliaia di persone sul server di un gioco

    • Si effettivamente è una cosa esagerata, ma come avrai avuto modo di capire non ci sono regole su 2b2t! C’è gente di ogni tipo e sono disposti a tutto pur di prevalere sugli altri. Vincono solo i concetti di dominazione e supremazia.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.